Come il cielo di Belfast (di Elena Magnani, Lettere Animate edizioni)

elena magnani

Siamo nei giorni decisivi del conflitto nordirlandese, un conflitto quasi dimenticato che in queste pagine racconta ancora di sé. Qui, camminando per le strade poco sicure di una Belfast divisa tra cattolici e protestanti, conosciamo Gaia, la voce narrante cui viene affidato il delicato compito di portarci indietro nel tempo. Lei è una giovane genovese giunta nella capitale, nel quartiere cattolico di The Falls, per impedire il matrimonio lampo di Luca, il suo migliore amico, con Roisin, una ragazza conosciuta solo pochi mesi prima.

Forte del suo nobile obbiettivo, viene accolta dalla famiglia della sposa. Sotto lo stesso tetto della donna che guarda con sospetto, assapora l’amore a prima vista, quello con Liam.

Anche Kevin e Martin, due fratelli, vivono qui ma nel quartiere protestante di The Shankill. Personalità molto diverse legate da un sentimento contraddittorio e forte: quanto Kevin odia i cattolici, tanto Martin riesce a stringere una profonda e reale amicizia con Patrick, cattolico grande e grosso con l’animo di bambino.

In questo romanzo si gioca sulla dualità: due quartieri nemici, due amori, due modi diversi di vedere la vita, due binari paralleli che si toccano in punti sfumati dando svolte importanti alle vite dei protagonisti. Tutto ciò e molto altro è la Belfast di Elena Magnani, una città sotto il cui cielo nessuno è del tutto innocente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...